Vendita Olio Extravergine: trend dei prezzi luglio 2011

in Enogastronomia by

andamento prezzi olio extra vergine

La vendita di olio extravergine, i prezzi e l’andamento medio dei prezzi di olio di oliva all’origine sono soggetti alle oscillazioni del mercato. Il prezzo è diverso nelle diverse piazze italiane, nelle varie regioni e nelle varie città. Di seguito viene considerato il prezzo medio di vendita olio extravergine.

L’ultima settimana di luglio 2011, sulla scia della precedente, ha mostrato un ulteriore calo del prezzo medio settimanale dell’extravergine nazionale, che si attesta a 3,31 euro al chilo, diminuendo di altri 3 centesimi, rispetto alla settimana precedente.

Rimangono sostanzialmente invariate le quotazioni degli oli vergine e lampante, che si fermano a 2,11 euro al chilo e 1,50 euro al chilo.

Non si registrano importanti variazioni a carico dei prodotti di qualità.

Nei principali mercati esteri si registrano lievi oscillazioni delle quotazioni degli oli di qualità.

Si mantengono sostanzialmente stabili i prezzi dell’extravergine nelle piazze greche, solo qualche piccola variazione in quelle di Creta e Sparta, che rispettivamente, mostrano un aumento di un centesimo.

Nei mercati spagnoli si vive ancora una fase di stasi delle contrattazioni, a causa della quale
non si rileva alcuna variazione delle quotazioni.
Perde 3 centesimi al chilo il prezzo medio settimanale dell’olio lampante, che si attesta a 1,63 euro al chilo.

Nella piazza tunisina di Sfax, rimane invariata la quotazione dell’extravergine, mentre diminuiscono, rispetto alla settimana precedente, di 5 centesimi al chilo sia l’olio biologico che il lampante.

News: Olio Extra Vergine – Fonte: rete di rilevazione ismea

Lascia un commento

Your email address will not be published.

*