Comunicati Stampa – di Eventi – ed Aziende – in Italia

Monthly archive

maggio 2010

Mastella all’Isola dei Famosi, obiettivo dieta

in Spettacoli by

Le voci sulla possibile partecipazione di Mastella all’isola dei Famosi circolavano in rete già da qualche giorno: la proposta di Giorgio Gori a Mastella e consorte era nell’aria. Mastella dichiara in un’intervista al Corriere della Sera di essere affascinato dall’offerta dell’Isola e che l’eventuale cachet, molto alto, verrebbe ‘…devoluto tutto, fino all’ultimo centesimo, in beneficenza’.

Nessuna paura della ‘vita selvaggia’ per Mastella che, da ex Ministro della Giustizia, potrebbe essere il nuovo naufrago dell’Isola dei Famosi, nonostante Lady Ceppaloni, la moglie Sandra Lonardo, abbia dimostrato qualche perplessità in particolare per le presenze femminili, ‘giovani femmine di grande bellezza’ come dichiara l’ex Ministro, la vera tentazione per il Mastella naufrago.

Nonostante l’ultima accusa secondo la quale il denaro dell’Udeur, il partito di cui Mastella è segretario, sia stato usato dalla sua famiglia per acquistare case a Roma, Mastella preferisce pensare alla ghiotta occasione che offre l’Isola: dimagrire. Un desiderio così forte che lo porterebbe a partecipare all’isola dei famosi nonostante il rischio, come ammette lui stesso, di ‘sputtanarsi’. Europarlamentare a 63 anni dopo una carriera che lo ha visto ex Ministro, ex portavoce di Ciriaco De Mita, ex democristiano, sposato con l’ex presidente del Consiglio regionale della Campania (la moglie Sandra è accusata di ‘concussione’), potrebbe così aggiungere nel proprio c.v., alla voce esperienze professionali, anche ex naufrago.

MACRO e MAXXI, l’arte contemporanea a Roma

in Roma by

Roma, 30 maggio – Fine settimana clou per l’arte contemporanea a Roma, con la presentazione straordinaria della nuova ala del Macro, l’apertura del Maxxi, e la terza edizione della fiera Roma–The Road to Contemporary Art nei due padiglioni di Macro Future e della Pelanda nell’ex Mattatoio a Testaccio.

Due giorni densi di appuntamenti con l’arte e l’architettura. Innanzitutto si possono visitare in anteprima i nuovi spazi del Macro (per il pubblico esclusivamente nelle giornate del 29 maggio dalle 9 alle 23 e del 30 maggio dalle 9 alle 18), accessibili dal nuovo ingresso di via Nizza (angolo via Cagliari) e presentati con una selezione di opere scelte appositamente per dialogare con la straordinaria struttura architettonica. Nello stesso tempo è possibile visitare anche le mostre allestite per l’estate nelle sale di via Reggio Emilia (apertura ufficiale al pubblico il 1° giugno).

Il nuovo Macro nasce da un piano di ristrutturazione e riqualificazione della vecchia sede, negli stabilimenti dell’ex Birreria Peroni in via Reggio Emilia, ampliata secondo il progetto dell’architetto francese Odile Decq, che ha vinto nel 2001 il concorso internazionale appositamente bandito dal Comune. L’intervento di ampliamento, costato circa 20 milioni di euro e 6 anni di lavori, porta la superficie complessiva del museo a 19.500 mq, incluso il parcheggio multipiano da 180 posti, realizzato sotto il museo e fruibile anche ai residenti del quartiere.

Inaugurazione su tre giorni anche per il Maxxi-Museo nazionale delle arti del XXI secolo, con sottofondo di musica contemporanea a cura della Fondazione Musica per Roma.

Il Maxxi

Il primo museo pubblico nazionale dedicato alla creatività contemporanea apre al pubblico definitivamente da domenica 30, anche in questo caso dopo un impegnativo lavoro di recupero e riqualificazione dell’area della ex caserma di via Guido Reni, su progetto dell’archistar iraniana Zaha Hadid.

Le mostre inaugurali sono quattro:

  • Spazio. Dalle collezioni di arte e architettura del Maxxi“, a cura di un gruppo interdisciplinare composto da Pippo Ciorra, Alessandro D’Onofrio, Bartolomeo Pietromarchi e Gabi Scardi (30 maggio 2010-23 gennaio 2011);
  • Gino De Dominicis: l’Immortale“, a cura di Achille Bonito Oliva (30 maggio-7 novembre);
  • Luigi Moretti Architetto. Dal razionalismo all’informale“, a cura di Bruno Reichlin e Maristella Casciato (30 maggio-28 novembre);
  • Kutlug Ataman. Mesopotamian Dramaturgies“, a cura di Cristiana Perrella (30 maggio-12 settembre).

Il centro di ricerca del museo, Maxxi – Base (Biblioteca, Archivio, Studi, Editoria) inaugura il 21 ottobre, mentre il Dipartimento Educazione propone fin d’ora un articolato programma di attività didattiche.

Macro – Museo Arte Contemporanea Roma
Via Nizza angolo via Cagliari
Presentazione al pubblico 29 maggio 9-23; 30 maggio 9-18
prenotazione obbligatoria su www.macroeventi.org
www.macro.roma.museum

Maxxi – Museo nazionale delle arti del XXI secolo
via Guido Reni 4a
ingresso 11 euro (ridotto 7); libero per minori di 14 anni
mar/dom dalle 11 alle 19; gio 11-22; lun riposo
www.fondazionemaxxi.it

“Roma nascosta”, percorsi guidati nei sotterranei della città

in Roma by

Roma, 30 maggio – “Roma nascosta. Percorsi di archeologia sotterranea” offre per il secondo anno l’opportunità di esplorare Roma in profondità, nei suoi aspetti più complessi, aprendo al pubblico oltre 40 siti archeologici sotterranei tra i più importanti della Capitale, con più di 500 visite condotte da archeologi e studiosi. Ma non solo: in alcuni siti, dal 28 maggio al 6 giugno, ci sono musica dal vivo, laboratori a tema e performance artistiche.

  • La Sovraintendenza Comunale apre al pubblico il suo patrimonio archeologico e in particolare rende accessibili: l’insula romana di San Paolo alla Regola, esempio ben conservato della crescita della città su sé stessa;
  • il Mitreo del Circo Massimo, significativa testimonianza di luogo di culto dedicato ad una divinità straniera legata all’ambito militare;
  • la Cisterna delle Sette Sale, grandioso esempio di conserva d’acqua che, con i suoi 9 ambienti contenenti milioni di litri d’acqua, alimentava le Terme di Traiano sul Colle Oppio;
  • l’Auditorium di Mecenate, parte di una magnifica villa urbana di cui si conserva una grande aula absidata con affreschi del I sec. d.C.;
  • il Colombario di Pomponio Hylas, interessante esempio di sepoltura a incinerazione, magnificamente conservato;
  • i Fori Imperiali, straordinaria testimonianza dell’architettura romana tra Cesare e Traiano.

La Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma consente, a sua volta, la visita a numerosi siti di grande interesse storico artistico, tra cui:

  • la sepoltura di Gaio Cestio Epulone, costruita tra il 18 ed 12 a.C., la cui forma a piramide è dovuta all’annessione dell’Egitto da parte dei romani;
  • il Tempio rettangolare e il Tempio rotondo, entrambi in ottimo stato di conservazione;
  • le Tombe latine di cui rimangono tre grandi sepolcri (la Tomba Barberini, la Tomba dei Pancrazi e quella dei Valeri) dove si può ammirare, magnificamente conservato, uno dei rari cicli di stucchi colorati.

Il Complesso Ospedaliero S.Giovanni Addolorata apre gli ampi resti degli Horti di Domizia Lucilla, della villa e delle terme degli Annii mentre la Fondazione Alda Fendi rende visitabili i resti della Basilica Ulpia.

E’ possibile ripercorrere, attraverso le testimonianze murarie, la storia precedente l’edificazione delle chiese di:

  • S. Martino ai Monti,
  • S. Lorenzo in Lucina,
  • S. Maria in via Lata

Si possono poi visitare le Case dei SS. Giovanni e Paolo i cui resti, relativi a uno dei complessi residenziali di età romana meglio conservati, sono pertinenti almeno a cinque edifici databili tra il I e il IV secolo d.C.

La Santa Sede rende visitabili gli scavi sotto la Basilica di San Giovanni in Laterano, dove si conservano strutture del I e II secolo, mentre la Basilica papale di Santa Maria Maggiore consente la visita ai vasti sotterranei che ancora oggi mostrano un raro esempio di calendario con scene delle stagioni.

La Pontificia Commissione di Archeologia Sacra apre al pubblico le regioni meno note delle Catacombe di Priscilla, oltre alla Catacomba di Commodilla e alla Catacomba di Vigna Chiaraviglio, una regione della vicina Catacomba di S. Sebastiano, oggi autonoma dal resto, che si è sviluppata nel IV secolo, probabilmente in relazione al culto di S. Eutichio.

Tra le tante altre visite citiamo quella alla discenderia (grazie ad Acea) e ai resti dell’acquedotto Vergine in via del Nazareno, realizzato per alimentare le Terme di Agrippa e che tuttora alimenta la Fontana di Trevi; un’occasione per ripercorrere parzialmente il tracciato dell’unico acquedotto antico ancora funzionante dall’epoca di Augusto, prima nel suo tratto sotterraneo e poi in quello sopraelevato.

Anche l’edizione 2010, come già quella passata, vede quindi coinvolti, in un’ampia collaborazione tra istituzioni prestigiose, il Comune di Roma Assessorato alle Politiche Culturali e della Comunicazione – Sovraintendenza ai Beni Culturali, la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Roma, i Musei Vaticani, il Fondo Edifici di Culto, il Vicariato di Roma, Acea e la Pontificia Commissione di Archeologia Sacra. L’organizzazione è curata da Zètema Progetto Cultura.

L’evento, unico per durata e per numero di monumenti aperti contemporaneamente, rende fruibili siti generalmente poco accessibili, al prezzo di 5 euro (previa prenotazione).
Altre informazioni su programma, prenotazioni e orari 060608 e su www.zetema.it.

Morto Arnold, i video ricordo in rete di Gary Coleman

in Spettacoli by

E’ morto Arnold ed in rete impazzano già i video remember del famoso attore protagonista di una delle serie storiche della tv degli anni ’80. L’attore Gary Coleman è morto in seguito ad una emorragia celebrale, dopo una rovinosa caduta.

Per Coleman si trattava del terzo ricovero in ospedale nel giro negli ultimi mesi.  Si era sentito male a gennaio. A febbraio aveva avuto un malore mentre era sul set del programma tv The Insider. I problemi di salute erano legati anche dal ciclo di dialisi cui si doveva sottoporre sin da giovanissimo,  dopo che negli anni 80 aveva subito un doppio trapianto di reni.

I migliori video di Arnold e le sigle della serie TV sono già cliccatissimi in rete: un boom su youtube. Ecco un video storico di Arnold con le sue espressioni inconfondibili.

Morto Arnold: addio all’attore Gary Coleman

in Altro/Spettacoli/Terzo Settore by

La notizia ufficiale è di poche ore fa battuta dalle principali agenzie di stampa: è morto l’attore Gary Coleman, famoso protagonista della serie tv Arnold. Si è spento a 42 anni dopo un ricovero per emorragia celebrale, causata da una violenta caduta dove l’attore ha battuto la testa. Dopo il ricovero di urgenza nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale di Provom, nello Utah, l’attore non ce l’ha fatta.

Grazie alla serie Tv Arnold in onda agli inizi degli anni ’80, Gary Coleman è stato per anni un simbolo delle serie televisive in tutto il mondo. In rete si moltiplicano i click sulle pagine con i best moments dedicati all’attore.

Ryanair: da Milano, Roma, Treviso e Cagliari per Barcellona

in Turismo/Voli by

Voli Barcellona RyanairVOLI A PARTIRE DA € 5*

Ryanair ha annunciato il 26 maggio 2010 le nuove rotte da Milano (Orio al Serio), Roma (Ciampino), Treviso e Cagliari per Barcellona. I voli sono prenotabili a partire dal 27 maggio 2010.

Melisa Corrigan, Sales and Marketing Manager di Ryanair per l’Italia, ha detto:

“Sono molto lieta di annunciare che dal 1 e dal 2 settembre 2010voli per Barcellona;
saranno operativi i nuovi Barcellona é una delle destinazioni preferite dai turisti che visitano la Spagna. I visitatori scopriranno una città antica e moderna allo stesso tempo, in cui le maggiori rappresentazioni del gotico catalano si affiancano a spettacolari espressioni del Modernismo, e i vecchi quartieri di pescatori sono in contrasto con una città moderna. Grazie alle sue bellezze architettoniche, ai capolavori artistici che ospita, alla gustosa cucina e alla sua movida, Barcellona é tra le città più amate d’Europa.

Ne approfitto infine per ricordare che da Milano (Orio al Serio) Ryanair vi porta anche a Lleida, Volos (Sporadi) e Valladolid,

Da Roma (Ciampino) vi porta anche Saragozza, Brindisi (dal 1 settembre) e Billund.

Da Treviso anche ad Alghero, East Midlands e Malaga (a partire dal 22 giugno).

Einfine da Cagliari Ryanair vi porta anche Marsiglia, Valencia e Karlsruhe Baden Baden.

Prenotate subito il vostro volo da Milano, Roma, Treviso e Cagliari per Barcellona e numerose altre destinazioni solo su www.ryanair.com a partire da soli € 5*!”

Calcio, Europei 2016: se li aggiudica la Francia

in Sport by

Gli Europei 2016 di calcio se li aggiudica la Francia, in barba alle candidature di Italia e Turchia, che ai voti sono state superate dalla nazione transalpina. Brutta figura per l’Italia che riceve appena 23 voti, contro i 38 della Turchia e i 43 della Francia, che sarà, quindi, la nazione organizzatrice dei prossimi Europei 2016.

Il ballotaggio tra Francia e Turchia si è chiuso con un testa a testa ai voti, 7-6 per il Paese rappresentato dal presidente Sarcozy. Le critiche a Michel Platini da parte di Ferdercalcio non si sono fatte attendere, ‘Ha presentato a Sarkozy tutti i membri del comitato esecutivo dell’Uefa, l’Italia è stata snobbata’. Il presidente della Figc Abete dichiara ‘Ovviamente siamo amareggiati, ma non abbiamo nulla da rimproverarci’.

Delusione per questa ennesima occasione mancata per l’Italia del calcio, dopo essere stata scartata anche per l’edizione del 2012 battuta da Polonia e Ucraina, ora è tempo di riflessioni e di continuare il lavoor iniziato con un attento piano di rimodernizzazione degli stadi.

Tatuaggio agli occhi: boom per il video di Mistero

in Senza categoria/Spettacoli by

Il protagonista del video più cliccato di youtube in questi giorni si chiama Quille De Sade, che si è sottoposto al tatuaggio agli occhi, che come dichiara gli servirà a distinguersi dalla massa. Non nuovo al mondo dei tatoo e modificazioni corporali estreme, tra cui diversi pearcing in zone intime.

Il video trasmesso durante la trasmissione Tv Mistero è stato subito cliccatissimo su youtube. Quille De Sade, già detentore del record per il maggior numero di pearcing realizzati ad una persona in una sola seduta, ha deciso così di tentare questo tattoo estremo. Un intervento rischioso che, visto il risultato, però, è stato apprezzato anche dalla moglie, anche se tra paure e timori per una possibile perdita della vista a causa di eventuali complicazioni durante le delicate operazioni di iniezione.

Ecco il video del tattoo agli occhi di Quille De Sade, a voi i commenti.

Intercettazioni: la campagna virale di Rocco Tanica

in Senza categoria/Spettacoli/Terzo Settore by

La campagna virale di Rocco Tanica, tastierista storico di Elio e le Storie Tese, è ironica ma fa rilettere: le scuse al boss Totò Riina, ‘vittima’ di intercettazioni telefoniche con una conseguente ‘violazione della privacy’ da parte dei magistrati che conducevano le indagini su Cosa Nostra.

L’accusa a Falcone e Borsellino, che in base alla nuova proposta sulle intercettazioni telefoniche, ‘avrebbero potuto essere fermati 20 anni prima’. Una provocazione che lascia ampio spazio a commenti e riflessioni su una tematica molto discussa: l’utilizzo delle intercettazioni e la libertà di divulgazione di atti pubblici contenenti testi di intercettazioni.

UniCredit e Confindustria: promozione di iniziative imprenditoriali in Libia

in Finanza by

UnicreditConfindustria e UniCredit hanno siglato il 27 Maggio 2010  un accordo di collaborazione per favorire la realizzazione di progetti economici di operatori italiani in Libia: UniCredit offrirà alle aziende associate a Confindustria servizi di consulenza e di interfaccia con i clienti interessati e con gli organismi libici preposti all’erogazione di facilitazioni finanziarie.

La Libia ha recentemente avviato un processo di apertura al mercato internazionale attraverso una serie di misure quali la previsione di agevolazioni finanziarie e fiscali per investitori stranieri, la progressiva privatizzazione di imprese di Stato e l’acquisizione di pacchetti azionari di minoranza in vari Paesi esteri. A ciò si aggiunge il recente rilancio delle relazioni bilaterali tra i due Paesi, attraverso la firma del “Trattato di amicizia, partenariato e cooperazione”, che ha aperto la strada ad una più profonda e stabile penetrazione del mercato da parte delle imprese italiane.

Al fine di supportare le aziende che vorranno approfittare delle opportunità offerte dal Paese, Confindustria e UniCredit – unico gruppo bancario italiano in corsa per aggiudicarsi una delle due licenze per operare in Libia e già presente nel Paese con un suo ufficio di rappresentanza – uniranno le forze per fornire servizi e soluzioni ad alto valore aggiunto alle imprese interessate a questo mercato.

Per attrarre l’interesse di partner internazionali la Libia sta istituendo alcune zone industriali in cui saranno concesse esenzioni doganali e fiscali per le imprese straniere. Come noto, a tal riguardo, sono in fase di elaborazione tra la Libia e l’Italia specifiche intese volte alla realizzazione di un’area all’interno della ‘Free Trade Zone’ di Misurata riservata alle imprese italiane.

Roma, 27 maggio 2010

Go to Top